ANTONIO NOCERA

Nasce a Caivano, Napoli, nel 1949. Frequenta l’Istituto d’Arte, i corsi di pittura, scenografia e scultura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dal 1970 risiede a Milano; ha contatti con l’ambiente artistico di Brera e dei pittori del Naviglio (con i quali nei suoi esordi ha preso parte a una performance in Viale Toscanini a Parma) e vi espone per la prima volta (1972). Una successiva mostra alle Scuderie della Pilotta di Parma (1975), le altre in Francia, Svizzera, Inghilterra, mete di altrettanti viaggi di Nocera, ne accrescono la notorietà, segnando l’avvio d’una notevole attività espositiva e lo svolgimento d’importanti commissioni.
Nel 1977 si trasferisce a Parma con la famiglia. Dal 1988 ha uno studio a Roma e, dal 1994, un altro a Parigi, nel cuore di Saint-Germaine-des-Prés. Il comitato per le celebrazioni del bicentenario della Rivoluzione francese (1989) lo invita a esporre al Parlamento Europeo di Strasburgo e quindi nella capitale italiana, sotto il patrocinio dall’ambasciata francese.
Nel 1997 esegue le acqueforti per il volume Le Petit Chaperon Rouge e opere grafiche a favore della Fondazione Mondiale per la ricerca sull’AIDS del Prof. Montagnier.
Nel biennio 1998-1999 realizza la scultura ufficiale dell’XI Congresso Mondiale dell’Associazione Internazionale di Relazioni Industriali svoltosi a Bologna, presenta un bassorilievo a Giovanni Paolo II e illustra un’edizione dei Vangeli per l’anno giubilare. Le gallerie Modula Arte di Parma (che nel 1993 aveva presentato Histoire de Pinocchiodell’artista) e Liehrmann di Liegi ospitano il nucleo d’opere Terres de lune, terres de fable.
Nel 2001 espone alla Galleria Fürstenberg di Parigi, e presenta all’Università di Parma il ciclo Pinocchio e la luna.
Nel 2002, sotto il patrocinio della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, espone a Firenze, nella Nascent House di Palazzo Viviani e nella Galleria Tornabuoni, C’era una volta e ci sarà sempre – Pinocchio e la Luna un consistente assieme di opere legate al tema, sviluppato anche nelle illustrazioni del volume Pinocchio, storia di un burattino nell’edizione (con testo integrale del Lorenzini, sotto l’egida della Fondazione Collodi) e oggetto di rassegne itineranti da Roma a Genova, Collodi,Todi, Perugia, Parigi, Bruxelles, Liegi, Montecarlo, New York,Tokyo (2002-2003.

Le opere di ANTONIO NOCERA