Guido Pigni  CANE DOVE SEI?

pigni-01-lowres
Autore: Guido Pigni
Collezione: Arte prêt-à-porter
Tecnica: acquaforte
Dimensioni: cm 15x15
Tiratura: 125+X+5 ap
Anno: 2015
Progetto: Inquadro

Per spiegare la sua passione per l’acquaforte, Guido Pigni ama citare Lucian Freud: “[Nell’acquaforte] c’è sempre un elemento di pericolo e di mistero. Non sai mai cosa viene fuori. Quel che è nero, è bianco; quel che è a destra, a sinistra”. Pigni realizza acqueforti dal 1992 in collaborazione con Roberto Gatti, fondatore dello storico Laboratorio d’arte grafica di Modena, abile traduttore nel duro metallo del morbido segno dell’artista, affezionato all’acquerello, al pastello, all’acrilico. Cane, dove sei? esprime bene il gusto per l’ironia lieve e lo spaesamento surreale che caratterizzano la sua poetica, attraverso immagini dove la quotidianità resta sospesa nell’assurdo e in cui si respira il clima magico e favoloso dei sogni infantili.

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
Guido Pigni

Guido Pigni

Pigni, classe 1969, diplomato all’Istituto Europeo di Design di Milano e all’Accademia Raffaello di Urbino, oggi vive e lavora a Milano. Si afferma come illustratore in campo editoriale lavorando per Feltrinelli, Mondadori, Rizzoli. Oltre al disegno e alla pittura si dedica anche alla scultura e all’incisione: esordisce nel 1998 alla Galleria dell’Incisione di Brescia, e successivamente espone in numerose mostre collettive e personali in Italia, Francia, Inghilterra, Giappone, Stati Uniti e Australia. Nell’ambito delle discipline calcografiche, nel 2010 ha fondato PigPrints, un progetto per la promozione di una cultura di cooperazione e mutuo scambio tra artisti e illustratori. Scopri l'artista

Ti potrebbe interessare anche