PERICLE FAZZINI  FIGURA DI DONNA. PASSO DI DANZA

Autore: PERICLE FAZZINI
Collezione: Qui arte contemporanea
Tecnica: fusione in bronzo
Dimensioni: Altezza cm 59 ca
Tiratura: 250 esemplari e XX numeri romani
Anno: 1997

Fusione

La storia dei manufatti artistici fusi in metallo ha origine nel VI secolo a.C., presto si passò dalle fusioni piene a quelle cave, e si può dire che dai primordi a oggi si è verificato un perfezionamento nei materiali e nelle tecniche, mentre i principi di base sono rimasti gli stessi. La fusione a cera persa o microfusione è una tecnica storicamente applicata all’oreficeria, poi esportata in altri ambiti artistico/artigianali; si basa sulla colatura di metallo fuso all’interno di una forma negativa, che per essere realizzata prevede passaggi di modellazione in gesso, bronzo e successivamente in cera.

Scopri il mestiere dell'arte
PERICLE FAZZINI

PERICLE FAZZINI

Nasce a Grottammare, Ascoli Piceno, nel 1913 e muore a Roma nel 1987. La formazione risale alla fanciullezza, quando si esercitava nel laboratorio paterno di ebanisteria. “A 10 anni – scrive – aiutavo mio padre nell’intaglio dei mobili e cominciavo a modellare pupazzi”. Adolescente giunge a Roma, su interessamento del poeta Mario Rivosecchi (compaesano e amico di famiglia), per seguire i corsi della Scuola Libera del Nudo dell’Accademia. È colpito dal Seicento romano (“attraverso il costruire di Borromini e lo scolpire del Bernini divenni un convertito del Barocco”), frequenta Alberto Ziveri – con il quale partecipa alla IV Triennale di Monza e collabora con l’architetto razionalista Luigi Moretti alla realizzazione della Casa del Poeta. Nella prima metà del decennio ottiene ... Scopri l'artista

Altre opere dell'artista

Ti potrebbe interessare anche