SALVATORE FIUME  LA SIRACUSANA

Autore: SALVATORE FIUME
Collezione: Qui arte contemporanea
Tecnica: fusione
Dimensioni: Altezza cm 30
Tiratura: 250 esemplari e XX numeri romani
Anno: 1992

Fusione

La storia dei manufatti artistici fusi in metallo ha origine nel VI secolo a.C., presto si passò dalle fusioni piene a quelle cave, e si può dire che dai primordi a oggi si è verificato un perfezionamento nei materiali e nelle tecniche, mentre i principi di base sono rimasti gli stessi. La fusione a cera persa o microfusione è una tecnica storicamente applicata all’oreficeria, poi esportata in altri ambiti artistico/artigianali; si basa sulla colatura di metallo fuso all’interno di una forma negativa, che per essere realizzata prevede passaggi di modellazione in gesso, bronzo e successivamente in cera.

Scopri il mestiere dell'arte
SALVATORE FIUME

SALVATORE FIUME

Nato a Comiso nel 1915 e muore a Milano nel 1997. Personaggio poliedrico, si è occupato di pittura, scultura, architettura, scenografia e letteratura. Grazie a una borsa di studio frequenta giovanissimo il Regio Istituto d’Arte del Libro di Urbino. Al termine degli studi si trasferisce a Milano dove entra in contatto con intellettuali e artisti, tra cui Quasimodo, Buzzati, Carrieri. La sua prima affermazione è legata a un’opera letteraria, il romanzo autobiografico Viva Gioconda!, frutto della vita militare. Dal 1938 al 1946 risiede a Ivrea, dove è art director della rivista Tecnica e organizzazione voluta da Adriano Olivetti; non ha molto tempo per coltivare i suoi interessi nella pittura, si licenzia e si sposta a Canzo, presso Como. Sceglie ... Scopri l'artista

Altre opere dell'artista

Ti potrebbe interessare anche