ENRICO CASTELLANI  SENZA TITOLO

Autore: ENRICO CASTELLANI
Collezione: Qui arte contemporanea
Dimensioni: cm 35,5x50
Tiratura: 70 esemplari
Anno: 1968
Note: Opera Esaurita

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
ENRICO CASTELLANI

ENRICO CASTELLANI

Nasce nel 1930 a Castelmassa, in provincia di Rovigo, vive e lavora a Celleno (Viterbo). Dopo gli studi a Bruxelles (pittura e scultura presso la Académie des Beaux Arts), si laurea in Architettura all’Ecole Nationale Supérieure nel 1956. Nel ‘57 si stabilisce a Milano e diviene esponente attivo della nuova scena artistica. Esordi nell’Informale, stile che subito abbandona per fondare insieme all’amico Piero Manzoni (e con la collaborazione di Vincenzo Agnetti), nel settembre 1959, la rivista Azimuth che ha una forte valenza teorica e pubblica testi di intellettuali, opere di artisti come Jasper Johns, Robert Rauschenberg e Yves Klein e poesie di Sanguineti, Balestrini ed altri protagonisti, protraendosi nella sua ricerca di un’arte essenziale e concettuale fino agli anni ... Scopri l'artista

Ti potrebbe interessare anche