PIERO DORAZIO  SENZA TITOLO (DALLA CARTELLA SEGNO E COLORE)

Autore: PIERO DORAZIO
Collezione: Qui arte contemporanea
Dimensioni: cm 50x70
Tiratura: 90 esemplari
Anno: 1972
Note: Opera Esaurita

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
PIERO DORAZIO

PIERO DORAZIO

Nasce a Roma nel 1927 e muore a Todi nel 2005. Dopo studi di architettura, nel dopoguerra si indirizza verso l’astrattismo e nel 1946, partecipa al Gruppo Arte Sociale di Perilli, Guerrini, Vespignani, Buratti, Muccini, fino alla stesura del suo manifesto nel 1947, e collabora alle prime mostre di Forma 1 insieme a Consagra, Turcato, Accardi e Sanfilippo. Va a Parigi con Guerrini e, grazie alla mediazione di Severini, entra in contatto con l’avanguardia francese. Nel ’50 insieme a Perilli e Guerrini apre la galleria libreria L’Age d’or per diffondere il verbo astratto. Partecipa alla sua prima Biennale di Venezia su invito di Prampolini nel 1952. Nasce la Fondazione Origine dalla fusione del gruppo di Age d’or con Origine di ... Scopri l'artista

Ti potrebbe interessare anche